Invia un link

Da oggi puoi commentare! Leggi qui l'annuncio, e inizia a commentare i post del blog.

Brewseful

App: Brewseful

Un timer da avviare ogni mattina per preparare il caffè. Gestisce timer diversi a seconda del metodo o caffè.

La mia vita in typefaces

Video: La mia vita in typefaces

Il TED Talk di Matthew Carter, il creatore di Georgia e Verdana.

High Tech

L’ultimo reportage di WIRED racconta come diversi imprenditori e investitori della Silicon Valley — sempre attenti ai #firstworldproblems — abbiamo deciso di finanziare lo sviluppo di software e device per la marijuana (a seguito della legalizzazione in Colorado).

Sono nati siti come Leafly — un’enciclopedia sull’argomento — e Weedmap; mentre altri si sono concentrati nel creare il “vaporizzatore perfetto“. Il Firefly1 è stato realizzato da una startup fondata da un ex dipendente di Apple, Mark Williams:

What’s more, the Firefly looks nice. Clean lines. Metal body. Solid color (your choice of red, black, or silver). You could mistake it for some sort of consumer gadget—a flash drive, maybe, or a backup battery. It definitely doesn’t look like traditional drug paraphernalia—which is entirely the point, of course. This is a vaporizer you can be proud of. You don’t have to hide it in the back of a closet. You want to show it off; among the liberal-minded tech crowd, it’s already a status symbol. Gizmodo called it “portable perfection” and “hands down, the best portable vaporizer.” Business Insider dubbed it “the Tesla of toking up.”

  1. Ovviamente ufficialmente pubblicizzato per tabacco

Cosa fare per non rovinare la batteria dell’iPhone

Ars Technica ha aggiornato la propria guida alle batterie litio — quelle dei MacBook, iPad e iPhone —, in cui spiega come sia meglio utilizzarle e quali accorgimenti sia bene prendere per evitare di rovinarle. Principalmente, occorre ricordarsi che il consiglio più diffuso — quello di scaricarle completamente — è in realtà dannoso: questo comportamento mette a dura prova la batteria, frequentemente, affaticandola.

È meglio fare proprio quello che vi consigliano di non fare: scaricarla solo in parte, non tenerla sempre in carica ma neppure lasciare che si scarichi completamente — fino e non oltre il 20% dovrebbe essere l’obiettivo:

This is like people running for exercise—running a few miles a day is fine, but running a marathon every day is generally not sustainable. If your Li-ion-powered device is running out of juice on a daily basis, you’re decreasing its overall useful lifespan, and should probably work some charging stations into your day or change your devices’ settings so that it’s not churning through its battery so quickly

La dura vita dei ‘wearable device’

Re/code:

Companies large and small are grappling with ways to cram a variety of sensors, batteries and other components into a device that offers enough value to not be tossed into a drawer after a month [...] It is getting harder, not easier, for wearable makers, because they are getting serious competition. Smartphones can increasingly pull off much of the functionality of wristbands, migrating those features into consumers’ pockets and driving down demand for stand-alone products.

Con l’aggiunta all’iPhone di un co-processore (M7) in grado di svolgere gran parte del lavoro da essi svolto, un dispositivo a sé stante come il Fitbit inizia ad acquistare meno senso. Ha un vantaggio: quello di essere ancora più ubiquo dell’iPhone. Ma pur essendo dedicato solo a svolgere quel compito, non riesce a svolgerlo meglio perché ha accesso a meno informazioni del nostro telefono (che può ad esempio integrare il numero di passi con la posizione, utilizzando il GPS).

Quoth Steve

App: Quoth Steve

Una webapp che propone una citazione al giorno di Steve Jobs; roba per gente come me e voi. Se installata si comporta quasi come un’applicazione nativa, tanto è stata fatta bene.

Il problema principale di Facebook: la gestione delle amicizie

Fuori da Facebook le amicizie sono fluide: se ne formano di nuove a discapito di altre, e perdiamo contatto con persone che vedevamo tutti i giorni. Facebook, al contrario, e ce le ricorda tutte, informandoci quotidianamente su persone che non sentiamo da anni. Forse perché nato inizialmente all’interno di un college, permette di espandere la propria rete sociale facilmente, senza poi fornire degli strumenti che permettano di gestire questi “incontri” adeguatamente — e volendo, dimenticarsene:

Remnants of my past life float through my feed like ghosts in the night. Facebook’s intelligent algorithms think that I still care about most of these people, that their “life events” should be a part of my daily “newspaper”. As a result, my Facebook feed feels less relevant than it ever has. [...] In the real world, losing touch with people happens naturally and effortlessly, but on Facebook, unfriending is reserved only for breakups and acts of malice.

Quando si può parlare di innovazione

Horace Dediu ha fatto una bella distinzione fra quattro termini: innovazione, novità, creazione e invenzione. Per semplificare: un prodotto può dirsi innovativo solo nel momento in cui è stato riconosciuto come tale dalla massa, ha un mercato ed è stato effettivamente prodotto. Ha superato il test più difficile: quello di rivelarsi innovativo e utile per gli utenti comuni — e di funzionare per loro.

Un prototipo non è un’innovazione: è un’invenzione. Uguale: un’idea nata e rimasta in laboratorio non è un’innovazione.

The fact that a product not only did not succeed in the market but was not even released implies that it could not have been innovative. The product is only at the stage of perhaps being an invention (if it can be shown to be unique) or merely a creation (if it isn’t.) Furthermore, if the product is so poorly designed that it is literally unusable then it is just a novelty.

Leftovers: cose non pubblicate

Questo materiale — pubblicato a cadenza settimanale — è riservato agli iscritti alla membership. Scopri cos’è la membership (ne rimarrai affascinato: è una cosa bellissima), oppure se già ce l’hai: effettua il login.

La filosofia di Samsung

Samsung ha lanciato un sito1 per illustrare il proprio design, e spiegarne i ragionamenti dietro (inventandoseli). Per questo, l’ha chiamato “meaningful design“.

Ha presentato un manifesto diviso su tre punti (Balance of Reason and Feeling, Simplicity with Resonance e Meaningful Innovation), e ci ha scritto dentro cose come “Samsung believes in the value of people’s dreams“.

Chi ha vinto il premio per la GIF più bella del mondo

GUARDA L'IMMAGINE

Motion Prize Winner — Saatchi Gallery

La Saatchi Gallery di Londra ha annunciato il vincitore 1 del Motion Photography Prize da lei indetto, dove “motion photography” sta per GIF.

With the ubiquity of smartphones and rise in photo-sharing services, the world has recently exploded with photographers from all backgrounds who are embracing new technology to tell their stories in innovative ways, not least of all via motion photography.

  1. Christina Rinaldi, con la GIF d’apertura

Lezioni di tipografia con Typekit

Typekit Practice è una nuova risorsa per chiunque voglia imparare qualcosa di tipografia. Offre una serie di articoli che permettono di migliorare le proprie conoscenze sull’argomento, una lista di raccomandazioni di libri da leggere e, in conclusione, dei consigli pratici organizzati in piccole lezioni — da come abbinare i font in maniera piacevole, a come applicare correttamente delle ombre con text-shadow.

Devo twittare?

The Awl spiega in maniera ironica cos’è Twitter:

7. Chi Twitta?

Aziende, e persone che credono di essere — e si presentano — come aziende.

8. Perché si legge Twitter?

Perché ci sono sempre nuovi tweet.

Super Mario, realistico

Video: Super Mario, realistico

Super Mario, un po’ più realistico. Luigi e Mario hanno anche un accento italiano.

Inonda Bicycle Mind di link

Da oggi nella home del blog — in alto, a destra — c’è un nuovo bottone con il quale puoi segnalare link a notizie, applicazioni, storie che ritieni meritino uno spazio su queste pagine.

Lo scopo di Apple non è intrattenerti

È da un po’ di tempo che l’iPhone è diventato noioso, e che Apple non funziona più. Mentre Google tira fuori un prototipo dopo l’altro, e Samsung è già alla seconda iterazione del proprio smartwatch, Apple continua a crogiolarsi sull’iPhone. Scrive correttamente Jason Snell:

For the past few years, the technology industry has been supremely entertaining. New tech products, even entirely new product categories, that change the way we live? Super-exciting.

Quando Apple crea un prodotto lo fa per coprire una necessità, non solamente per mettere sul mercato l’ultima nuova tecnologia e mostrare cosa è in grado di fare — per stupire e basta. Non c’è nessuna ragione, né fretta, per Apple di lanciare uno smartwatch o qualsiasi altro prodotto la stampa abbia deciso sia essenziale: lo farà, quando avrà trovato un modo per inserirsi intelligentemente e con un senso nel settore.

La tecnologia non è il fine, ma un modo di coprire una necessità:

When new technological advancements are developed or tech services becoming blown-out-of-proportion successful, you hear very little about Apple acquiring the companies behind those innovations, unlike Facebook and Google, even with a larger amount of money in the bank. And when you hear major news related to their acquisitions, it’s usually years afterwards, when they’ve implemented technology into major products in a sensible, meaningful way.

Technology might be their biggest asset, but it’s simply an asset to them nonetheless. Rather than selling their products and services as technological innovations, they sell them as experiential innovations. They’re in the business of selling you better ways to interact with content from the internet, entertain yourself, talk to your friends, and be productive at work.

Mobile Lovers

GUARDA L'IMMAGINE

Mobile Lovers

L’ultima opera di Banksy.

Le password sono obsolete

Secondo Justin Balthrop, Heartbleed dimostra come il problema delle password vada risolto eliminando le password: nonostante le email inviate dai vari siti affetti dalla falla ai loro utenti, la maggior parte di questi non aggiornerà la propria password. Sicuramente, non lo faranno per ciascun sito presso cui hanno un account:

It turns out that passwords are obsolete, and they have been for a long time. Like the occasional pay phone you find in the back of a run-down restaurant, passwords have been unnecessary for years. The difference is that everyone laughs and reminisces when they see a pay phone, but nobody does that when they see a password field. But they should.

Justin propone un nuovo metodo di autenticazione che evita totalmente le password, e chiede all’utente solamente l’username. Somiglia al sistema dell’autenticazione in due passaggi: invece che avere una password, gli utenti forniscono un numero di telefono — o email primaria, a scelta — sul quale riceve dei token temporanei che permettono di autorizzare un nuovo device ad autenticarsi.

L’Internet così come l’abbiamo costruito: centralizzato

CIT.

What Mao or Stalin could have done with the resources of the modern Internet? It’s a good question. If you look at the history of the KGB or Stasi, they consumed enormous resources just maintaining and cross-referencing their mountains of paperwork. Imagine what Stalin could have done with a decent MySQL server. We haven’t seen yet what a truly bad government is capable of doing with modern information technology. What the good ones get up to is terrifying enough. Maciej Cegłowski, di Pinboard

Mini Robotic Printer

Cerca fondi su Kickstarter; è una stampante minuscola, robotica e portatile, la prima di queste dimensioni — per intenderci: sta nel palmo della mano — in grado di produrre un foglio A4. Per farlo si muove e orienta sopra il foglio:

The printer is activated by sliding a hatch at the bottom of the printer which will reveal the inkjet. The inkjet lasts for over 1,000 printed pages and the battery lasts for over one hour per full-charge. The first version will print in grayscale. [...] Our printer is based on an omni-wheel system that allows it to accurately turn and drive in any direction.

Segnalazioni: contribuisci

Invia il link di una storia, applicazione o notizia





👍

Grazie, il tuo link è stato ricevuto.