Usare i feed RSS in 35 modi

Su Micro Persuasion è online un’ articolo che illustra come utilizzare i feed rss in 35 modi indifferenti.
Eccoli:
1. Track drunk athletes (RSS)

2. Identify key blog phrases and themes (RSS)

3. Real-time severe weather alerts (RSS)

4. Subscribe to personal reminders

5. See what sports is on HDTV tonight (RSS)

6. Get notified when that must-have item pops up on eBay (RSS)

7. Watch for new music on iTunes (RSS)

8. Monitor for airport delays (RSS)

9. Track new software releases (RSS)

10. Subscribe to movie reviews (RSS)

11. Watch for cheap Travelocity airfares or on Expedia

12. Get the latest currency exchange rates (RSS)

13. Subscribe to traffic updates (RSS)

14. Read the Bible one verse at a time (RSS)

15. Check out new recipes that come to you (RSS)

16. Track your favorite baseball team

17. Track your favorite football team

18. Track your favorite basketball team

19. Track your favorite hockey team

20. Get your horoscope (RSS)

21. Monitor the latest on bird flu (RSS)

22. Assess the latest computer threats (RSS)

23. Track the latest video games for Xbox (RSS) or Playstation (RSS)

24. Get the tides for virtually any coast in the world

25. Read the notebooks of Leonardo Da Vinci one day at a time (RSS)

26. Subscribe to TV listings

27. Track the latest questions on Yahoo Answers (RSS)

28. Subscribe to tee times (RSS)

29. Peruse the latest photos on Flickr (RSS)

30. Scan the latest videos on YouTube (RSS)

31. Get hotel deals from Marriott (RSS)

32. Learn a new word every day using RSS (RSS)

33. Track the latest sales with Dealcatcher (RSS)

34. Subscribe to the Target circular (RSS)

35. Track the latest uses for RSS

free web tracker

PERMALINK COMMENTA

❤️ Articoli consigliati

La tasitera si illumina a ritmo di musica

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=cRQXYX44trg]

Dopo SmackBook e mille altri software che sfruttano i sensori di movimento montati sui nuovi MacBook è arrivato anche iSpazz, un plugin per iTunes che fa illuminare la tastiera del nostro latop a ritmo di musica.
Per capire meglio come funziona guardate il video all’inizio del post.

free web tracker

PERMALINK COMMENTA

iTaza, Drink Different

Su Don Robot a 15 dollari.

[Via Applesfera]


free web tracker

PERMALINK 5 COMMENTI

I vestiti con la Clic-Wheel

Vi ricordate iPod my Baby??
Quel sito web dove si poteva acquistare per 15 dollari un vestito per bambini piccoli con la riproduzione della Clic-Whell dell’iPod su di esso.
Se lo volevate anche per voi ora potete trovare tutta una line di vestiti di questo tipo su iNN Matic con la vostra taglia…

[Via Applesfera.com]


free web tracker

PERMALINK 1 COMMENTO

La BBC resta impressionata dal MacBook

BBC News ha recensito sul suo sito il nuovo portatile Apple di fascia consumer, il MacBook.
La BBC si è dichiarata impressionata da questo, è infatti un computer meraviglioso, bello, veloce, potente e viene offerto a un prezzo che lo mette in diretta concorrenza con le altre marche (Hp e Dell, per esemipo) di computer (It is an accomplished product which will be serious competition for comparable Windows laptops from PC mammoths like Dell and HP)

Apple’s entry-level line of consumer laptops should give PC giants like Dell and HP sleepless nights.

The new MacBooks are powerful, fast and sleek machines, at a price to rival similar offerings from the world of Windows.

In addition, they sport Intel chips, so they can run Microsoft’s operating system as well as Apple’s OS X.

But such versatility comes at a cost. The MacBook can run so hot that it is almost unbearable to have on your lap.

Leap in power

The new machines are the first major update to Apple’s consumer laptops for five years. It replaces the iBook range which proved popular among students.

The MacBooks offer a considerable leap in power over its predecessor. The secret lies in the 1.83 or 2 GHz Intel Core Duo processor at the heart of the machine.

It runs many software programs such as iPhoto at lightning speed, even with a library of hundreds of pictures.

The new machines could also attract a new raft of consumers who have previously lived in the world of Windows.

The MacBooks can run Microsoft’s operating system, using either Apple software Boot Camp or the beta of the Parallels Workstation program.

Mac fans may wonder why anyone would want to run Windows.

But this may be enough to win over those who have hesitated before due to worries about whether a specific program would run on a Mac.

However, a word of warning to gamers. The MacBooks may be able to run Windows, but it will have trouble coping with some of the latest PC titles.

This is because the laptops do not have a dedicated graphics card, unlike the more expensive MacBook Pros.

Glossy display

The MacBook packs most of the functions and capabilities of the most expensive pro line of Apple laptops, including some high-end features often lacking from comparable Windows machines.

Among these are the built-in iSight webcam and a remote control for use with the media software Front Row.

This effectively turns the laptop into a media centre computer, letting you to control your music, photos or video remotely.

But consumers interested in plugging the MacBook into the TV will have to shell out for an extra video adapter.

The glossy screen on the laptop lends itself to viewing photos or watching a video. These types of displays are common in Windows notebooks and produce crisper images and more vivid colours than matt screens.

One of the main issues with glossy screens is their reflective nature.

This is negligible when using a MacBook indoors. However, the reflections may prove a distraction in brightly lit offices or for use outside in sunny weather.

The other feature that may divide fans is the new keyboard. The keys on the MacBook are widely spaced apart and look like they belong to a notebook from the 1990s.

But in practise, the keyboard proves to be one of the best features of the machine. The keys are responsive and the gaps between them mean fewer mistakes.

Enticing

All in all, there is little to fault with the MacBook. Its greatest weakness is that the underside gets almost painfully hot.

There are also a few minor points. The speakers are on the tinny side, and the machine only sports two USB slots.

Compared to similar Windows machines, it lacks a memory-card reader, a PC Card expansion slot and even a modem.

Like the iPod, it comes in white or black. The black model is striking, but costs more and gets easily smudged with fingerprints.

With a competitive price point, the MacBook offers an enticing package of power and style at an affordable cost.

It is an accomplished product which will be serious competition for comparable Windows laptops from PC mammoths like Dell and HP.


free web tracker

PERMALINK COMMENTA

Supporta Bicycle Mind — se ti piace, ovvio, eh — così: acquistando su Amazon (partendo da qua), abbonandoti alla membership o con una donazione. Leggi di più

GoodBye Mr Gates!


free web tracker

PERMALINK COMMENTA

La macchina iPod

Mah… Sarà vera o sarà il risultato di un arduo (forse nemmeno molto) lavoro su Photoshop?
Per ora il mistero resta irrisolto ma, se per caso, la avvistaste sotto casa vostra correte a prendere la vostra macchina fotografica e scattategli un bel po’ di fotografie, dopodichè inviatemele.
Non mi dispiacerebbe vederla meglio da vicino :-)

free web tracker

PERMALINK 2 COMMENTI

Testa da eMac

Testa da eMac

[Via AppleGadget.com]


free web tracker

PERMALINK COMMENTA

Ecco i primi video su iTunes Music Store Italia

Video

Ecco i primi video su iTunes Music Store Italia

Sembra che Apple abbia deciso di iniziare finalmente a vendere i video sul suo Music Store anche qui da noi, in Italia.
Dopo le prime prove (come il video in omaggio nel nuovo CD di Jovanotti che risultava però non essere disponibile per il download) sono infatti arrivati i primi video della Pixar sul nostro Music Store, perfettamente acquistabili, al prezzo di 2,49 euro l’uno, sono Boundin’ e For the birds, entrambi in lingua italiana.

Per ora il catalogo dei video è ancora molto ridotto rispetto a quello di altri store (come quello americano), anche se è online una pagina contenente molti video musicali, peccato che se si prova a cliccare sul pulsante Aggiungi video (al carrello) viene visualizzato il solito messaggio d’errore che avvisa che l’articolo non è al momento disponibile nello store italiano


free web tracker

PERMALINK COMMENTA

Oh don’t Forget…

www.ohdontforget.com/ è un nuovo sito web realizzato in ruby on rails con una grafica molto semplice e gradevole che consente di inviare al proprio cellulare un SMS/Promemoria in una data prestabilita.
Peccato che per ora il servizio sembra non funzionare in Italia.


free web tracker

PERMALINK COMMENTA

L’email inviata da Bill Gates ai suoi dipendenti per comunicare il suo abbandono dell’azienda

From: MSBILLG
Sent: Thursday, June 15, 2006 1:41 PM
To: Microsoft and Subsidiaries: All FTE
Subject: My Transition Plans

I wanted to take a moment to share some of my thoughts, as well.

As Steve’s mail indicates, I’ve decided that two years from now, in July 2008, I want to devote more time to the work of the Bill & Melinda Gates Foundation.

Right now and for the next two years, my full-time job is here at Microsoft, and my part-time job remains the Foundation. Beginning in July 2008, I will switch that, to be full-time at the Foundation, while remaining involved with Microsoft as Chairman and an advisor on key development projects on a part-time basis.

To prepare for this change, we have a well-thought-out transition process. Again, I will continue at Microsoft full-time for the next two years, but over the course of those two years, my day-to-day responsibilities will shift to a team of incredible technical leaders who are already doing amazing things at the company.

I feel very lucky that we’ve got extraordinary technical leaders at the company, like Ray Ozzie and Craig Mundie, who can step up to assume the roles that I’ve played. I’ve known Ray for the last 20 years, and he has created some of the most important developments in the industry. Craig and I have worked together for nearly 14 years, and he’s been a technical visionary and a leader on policy throughout his career. With Ray and Craig stepping up, I feel very confident that the technical stewardship of Microsoft is in very capable hands.
And I feel the same way about our business leadership. Our core businesses are strong and we have a clear vision for how we will meet new challenges and opportunities. We just had our first $12 billion quarter, and we continue to generate almost a billion dollars in profit every month. We are about to launch breakthrough versions of Windows, Office and Exchange, which are already generating a lot of excitement.

Six years ago, Steve and I made a major transition when he stepped up to be CEO. He’s done a fantastic job by every measure, whether it’s the people he’s brought in, the new ways he’s running the company, or just the objective results – like doubling our revenue in six years. Steve has driven us to make bold bets on things like Xbox, Real Time Communications, business applications, IPTV, and many others including the Live platform. Steve is the best CEO I could imagine for Microsoft – he is changing the company in ways it needs to be changed. He is bringing in new leadership at all levels. And, he is focused on the long-term – making Microsoft a great company not just today but for decades to come.

With Steve’s organization of the company into three divisions led by our incredible presidents – Jeff Raikes, Robbie Bach, and Kevin Johnson – we’ve laid a solid foundation for greater autonomy, agility and entrepreneurial spirit in our product groups. And with the great addition of Kevin Turner as our COO, our leadership team has never been stronger.

Our deep technical strength is one of the key reasons I believe Microsoft is well-positioned for great success in the years ahead. I’m very pleased that in addition to Ray, Craig, David and Rick, Steve has asked J Allard, Bob Muglia, and Steven Sinofsky to play an expanded role in shaping the company’s business and technology strategy. And when you consider all of our remarkable Technical Fellows, Distinguished Engineers, all of the brilliant researchers working at our MSR labs around the world, and all the technical people in the business groups, I can safely say that our technical talent has never been stronger or deeper.

Obviously, this has been a very hard decision for me. Microsoft will always be a huge part of my life, and I’m lucky to have two callings that are so important and so challenging.

On a personal note, I know that my work on global health and education issues at the Foundation would never have been possible without the enormous success of Microsoft, so I want to thank you and all of the employees past and present who have contributed so much to this company.

For these last 31 years, I’ve had the best job in the world. I’ve worked with some of the brightest and most passionate people in the world. Together, we’ve built a great company whose products have empowered people around the world.

We’re only at the beginning of what software can do, and I’m excited about the impact that Microsoft can have. I’m going to take an extended vacation this summer with my family, but I’ll be back in late August and I look forward to working with all of you for the next two years and beyond, to make those dreams a reality.

Thanks.

Bill

[Via NeoWin.net]

PERMALINK COMMENTA

Aggiornamento iPhoto 6.0.4

Questo aggiornamento iPhoto contiene un’ampia varietà di nuovi temi per biglietti d’auguri e cartoline da utilizzare con i servizi di stampa Apple, inclusi modelli di biglietti di invito e di ringraziamento per feste, matrimoni, compleanni, ecc.


free web tracker

PERMALINK COMMENTA

Nuovo router fon a Settembre

In Settembre è previsto il lancio del nuovo social router FON. Le sue principali caratteristiche saranno:

– la possibilità di avere due identità WiFi (SSIDs) distinte, una privata ed una pubblica;

– la possibilità di comunicare direttamente con i vicini attraverso il WiFi;

– la personalizzazione della pagina di ingresso per ogni singolo Fonero dove sarà possibile pubblicare informazioni utili sul vicinato ed anche su se stessi.

Dal blog di Martin veniamo a conoscenza anche di un secondo interessante progetto, il Fon Downloader.

Questa è l’idea: Fon gira su Linux ed è opensource. Molte applicazioni per il download come Limewire, Azureus, iTunes con qualche accorgimento, sono opensource e girano su linux. Sarà possibile fornire al router FON extra RAM, come flash memory card e porte USB per hard driver esterni. Gli utenti potranno installare le loro applicazioni preferite per il download e condividere il loro file con la community ottenendo il considerevole vantaggio di separare l’attività di downloading da quella di computing. Sarà quindi possibile collegare il proprio iPod, o altro lettore mp3, direttamente al router e lasciare libero il nostro computer di svolgere altre attività come, ad esempio, quella dell’essere spento ;)

Mi sembra un’idea molto interessante e voi cosa ne pensate?


free web tracker

PERMALINK COMMENTA

Skype regala 10 minute di telefonate


Oggi, fino a mezzanotte, Skype regala a tutti i sui utenti 10 minuti di telefonate verso i telefoni fissi o mobili con SkypeOut

Stiamo regalando, ma solo per un periodo di tempo limitato, 10 minuti di chiamate gratis verso i telefoni tradizionali fissi e mobili. Chiama oggi i tuoi amici dal tuo computer.

Ecco come puoi ottenere il buono:
1. Collegati a Skype.com
2. Seleziona Accedi in alto a sinistra
3. Nella pagina del tuo account personale un piccolo avviso ti avvertirà dell’iniziativa; per ottenere il buono devi far clic su Get your gift


free web tracker

PERMALINK 1 COMMENTO

All About Apple è aperto al pubblico

Ho sempre desiderato andare al museo Apple All about Apple ma mi sono sempre trattenuto perchè mi sembrava una cosa abbastanza complicata, che richiedeva prenotazione e altro.
Un po’ di tempo fa avevo segnalato su questo blog un’iniziativa di MacWorld che prevedeva un viaggio in pullman con altri fan della mela e una visita guidata al museo: stavo per andarci quando purtroppo ho ricevuto una email che mi avvisava che il “viaggio” non si sarebbe più fatto a causa di mancata adesione di partecipanti (che risultavano essere 3…).
Ora penso che quasi sicuramente la prossima settimana, o martedì o venerdì, ci andrò.
Scopro infatti che da adesso in poi il museo è aperto al pubblico, tutti i martedì e venerdì, dalle 14.30 alle 19.30.
L’ingresso è a offerta libera, la visita guidata.

P.S. Prima di recarsi in visita è consigliabile contattare i gestori del museo a questo indirizzo email: info@allaboutapple.com; non vengono infatti comunicate sul sito eventuali chiusure.


free web tracker

PERMALINK 2 COMMENTI

Alla Ibm creato un super chip 250 volte più veloce degli altri

Dire che è “velocissimo” è poco. Il nuovo chip messo a punto dai ricercatori dell’Ibm e del Georgia Institute of Technology può raggiungere velocità anche 250 volte maggiori di quelle a cui operano i computer che abbiamo sulla scrivania. Il chip – che è il cuore del processore – ha raggiunto una velocità di comunicazione pari a 500 gigahertz. Per fare degli esempi, i processori utilizzati nei cellulari non vanno oltre i due e nei pc superano di poco i tre. Di più: “Questa tecnologia applicata alle reti senza fili – spiegano all’Ibm – potrebbe portare in un futuro non lontano a scaricare un dvd in 5 secondi”.

Una velocità record mai raggiunta da un semiconduttore basato sul silicio. Per ottenere questi risultati, l’Ibm ha costruito il chip unendo silicio e germanio e utilizzando un’apparecchiatura criogenica, ovvero che opera a temperature bassissime: per raggiungere i 500 gigahertz, i ricercatori hanno “congelato” il chip fino a 268 gradi centigradi sotto lo zero, usando dell’elio liquido. Temperature così basse, vicinissime allo zero assoluto, si trovano normalmente solo nello spazio più profondo. Ma anche a temperatura ambiente, il chip ottiene ottimi risultati, raggiungendo i 350 gigahertz, almeno 100 volte maggiore della velocità dei processori usati nei nostri computer.

Risultati raggiunti in laboratorio che non sono solo chimere per la vita di tutti i giorni: “Questo successo è un grosso passo avanti nell’evoluzione di computer basati sulla tecnologia dei semiconduttori”, ha spiegato Bernard Meyerson, vicepresidente e capo degli ingegneri informatici dell’Ibm. “Un successo – ha continuato – che potrebbe portare a reti più veloci e computer più potenti, il tutto a un prezzo più basso. Scoperte come questo normalmente si trasformano in prodotti in commercio entro due anni”.

Meyerson ha fatto un parallelo fra questo successo e lo sviluppo dei chip utilizzati per le reti senza fili: fino a quando la tecnologia dei semiconduttori utilizzata da questi network non è stata individuata, il prezzo per questo tipo di applicazioni era troppo alto perchè fosse conveniente nelle applicazioni commerciali.

Commenti positivi alla notizia sono arrivati da molti analisti. Da più parti si sottolinea infatti che questo risultato dimostra come la tecnologia di sviluppo dei chip non abbia dato ancora il massimo: “Qualcuno ha parlato – spiega Dan Olds, della statunitense Gabriel Consulting Group – dei limiti fisici che si iniziano a incontrare. Beh, la notizia qui è che non siamo neanche vicini a questi limiti”.

Vola più basso Clay Ryder, presidente del Sageza Group, una società di ricerche di mercato specializzata in tecnologie. Secondo lui, difficilmente velocità simili verranno raggiunte nei computer di tutti i giorni: “Noi possiamo costruire – spiega con un esempio – una macchina da corsa che va a 240 chilometri orari, ma la useremmo mai per andare al lavoro? No, però certamente possiamo imparare qualcosa per migliorare le automobili che si vendono tutti i giorni”.

[Via Repubblica.it]


free web tracker

PERMALINK 1 COMMENTO

La velocità dei nuovi MacBook

Video

La velocità dei nuovi MacBook

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=BxdK-bZQ698]

Il video che ho postato all’inizio di questo messaggio mi fa venire voglia di buttar via il mio PowerBook G4 e di comparmi il nuovo MacBook; è veramente veloce, le applicazioni (come iPhoto, iMovie, iWeb, iTunes, …) vengono aperte dal sistema operativo quasi istantaneamente, ancora prima di cliccare sull’icona, che nei peggiori dei casi fa massimo due rimbalzi sul dock.

free web tracker

PERMALINK 9 COMMENTI

OnSync

OnSync è un’applicazione molto utile per tutti coloro che desiderano sincronizzare i contatti presenti sul cellulare con il proprio computer.
L’applicazione, che è disponibile in due versioni, una con funzioni limitate (gratuita) e una a pagamento (solo 12 dollari) permette di sincronizzare la rubrica del proprio cellulare con Address Book, Entourage, Eudora e Palm Desktop ed ha anche molte altre funzioni avanzate.

P.S.Un’altra cosa bella è la grande quantità di dispositivi supportati dal software, per l’elenco clic qui.


free web tracker

PERMALINK COMMENTA

Podcasting con Nokia

Nokia ha rilasciato sul suo sito web una versione beta del suo nuovo software per ascoltare i podcast.
L’applicazione (il cui utilizzo è consigliato su Nokia N91) si presenta con un’interfaccia molto semplice, con la possibilità di visualizzare l’elenco dei brani contenuti in ogni podcast e di scaricare ogni singola puntata di questo.
Il download dei brani è abbastanza veloce (soprattutto se effettuato con una connessione wi-fi) e questi vengono memorizzati sull’apposita schedina SD in modo da poter vedere le proprie puntate preferite in ogni momento della propria giornata.


free web tracker

PERMALINK COMMENTA

Una fotocamera a soli 70 euro

KFE Japan ha da circa un mese introdotto sul mercato una nuova fotocamera digitale da 5 MegaPixel e con un costo di soli 70 euro!!!.
La fotocamera è disponibile in 3 colori (nero, rosa e grigio), ha uno zoom digitale 4x, permette di registrare video con una risoluzione 640×480, viene fornita con una schedina di memoria da 32 MB ma, purtroppo, non è dotata di zoom ottico..


free web tracker

PERMALINK 2 COMMENTI

Non ne hai avuto abbastanza?

Leggi altri post