Timeline del 2006 di Apple

Looking forward, 2007 is likely to be one of the most exciting new product years in Apple’s history.
Steve Jobs

Gennaio
Al Macworld Apple ha introdotto i primi computer con processori Intel: il MacBook Pro (la macchina Apple più venduta) e l’iMac.

Febbraio
Nuovi Mac Mini senza però funzioni di Media Center, come i siti di rumors avevano previsto.
Jobs non era ancora pronto a conquistare i salotti di casa nostra

Marzo
Apple celebra i 30 d’esistenza. Tantissimi i festeggiamenti, anche se nessuno ufficiale direttamente dall’azienda.
A Jobs non piace gaurdare indietro.

Aprile
Steve annuncia Boot Camp, il software che permetterà, da questo momento in poi, di far girare Windows sui Mac.
E’ la fine di un’era.

Maggio
I Beatles perdono la causa contro Apple e Jobs tenta di negoziare per avere il permesso di poter vedenere le loro canzoni online.
Anche l’iBook viene aggiornato con processori Intel, e perde il suo antico nome a favore del nuovo Mac Book. Tutti i computer Apple ora vengono venduti con processori Intel.
Viene inoltre reso pubblico l’accordo tra Nike e Apple, che permetterà di ottenere maggiori prestazioni con l’iPod durante una corsa

Giugno
Apple si autodenuncia e scoppia lo scandalo delle stock option.
Viene precisato che Jobs non ha in alcun modo beneficiato di questo.

Luglio
La vendita degli iPod non sembra avere intenzione di calare: fino a giugno ne sono stati venduti la bellezza di 8.1 milioni.

Agosto
Durante il WWDC Jobs presenta il futuro sistema operativo di Apple, Leopard, e alcune delle sue funzioni. Altre vengono mantenute segrete, per evitare che Microsoft possa copiarle

Settembre
Per la prima volta nella storia dell’azienda Jobs decide di fornire al pubblico delle anticipazioni su un futuro prodotto: iTV.
Vengono inoltre introdotti i primi film in iTunes

Ottobre
Fred Anderson, da molto tempo chief financial officer di Apple, si dimette a causa delle iregolarità sulle Stock Option.

Novembre
L’iPhone mania si diffonde e ovunque impazzano fake e concepts di come potrebbe essere questo futuro cellulare

Dicembre
L’iPhone è diventato così popolare che Apple ha ufficialmente ammesso che ci sta lavorando.

[Via Wired]

PERMALINK 1 COMMENTO TWEET

Buon Anno nuovo!

Ho deciso di augurarvi l’anno nuovo ricominciando a ridistribuire, all’inzio di ogni mese, il calendario per utenti Mac del 2007, già esistente nell’anno che sta per finire ma che, per qualche motivo, avevo smesso di fare attorno a Marzo.
Non so quanto possa tornare utile ma lo faccio comunque, tanto mi occupa solo 5 minuti, giusto il tempo di scegliere l’immagine da utilizzare e metterla nel programma che mi crea automaticamente il tutto….
Dunque, se vi piace, se pensate di utilizzarlo, di stamparlo e di scaricarlo non dimenticate ogni mese di accedere a questo blog o, in alternativa, alla sola categoria Mac Calendar.

Buon Anno!

PERMALINK 2 COMMENTI TWEET

Intervista all’Amministratore Delegato di Apple Italia

Setteb ha deciso di fare un regalo a tutti i suoi lettori (che penso apprezzeremo molto anche noi): un’intervista a Enzo Biagini, rappresentante di Apple Italia, al quale sono state rivolte alcune delle domande più gettonate fra gli Apple User.
Potete leggere le domande (e le relative risposte) più in basso: le frasi in grassetto corrispondono alle domande poste dal sito Setteb mentre le frasi scritte normalmente corrispondono alla risposte fornite da Enzo Biagini.
Read more »

PERMALINK 1 COMMENTO TWEET

1983 Apple Gift Catalog

Apple Gazette ha avuto l’ottima idea di raccogliere in un articolo il catalogo dei Gadget Apple risalente al 1983, nel quale sono raccolti oggetti di ogni genere aventi, almeno in un punto, un simbolo (che può essere la classica e sempre bella mela morsicata o il semplice motivo multicolore che veniva utilizzato in passato dall’azienda) riferito alla nostra amata azienda.
Sono veramente tanti e, per quello che ne so io, purtroppo ora come ora non esiste un catalogo del genere e se volessimo ottenere dei Gadget Apple dovremmo o spendere una barca di soldi per partecipare al WWDC (in modo da ricevere la maglietta dell’evento in “regalo”) o a un qualsiasi altro Keynote o, in alternativa, andare su un sito apposito come Red Light Runner, che si occupa della vendita di Gadget ufficiali e non della mela, nuovi e vecchi, usati e di prima mano.
Direi che è molto interessante l’introduzione del catalogo, nella quale viene spiegata l’importanza del logo Apple per molte persone, cosa significa e perchè è così popolare.

There is something magic about the Apple Logo.
It turns up everywhere: on the windows of the car ahead of you, on a friends tshirt, and on the more 500,000 Apple Compuer we’ve sold since 1976.
We know many of Apple’s friends and customers admire our trademark as much as we do – partly because is colorful and distinctive, but also because people are proud to be Apple Owners

Vi consiglio di “sfogliare” (si fa per dire) il catalogo, per farlo fate click sul link più in basso.

Read more »

PERMALINK 2 COMMENTI TWEET

Ricevi le notizie del giorno nella tua inbox

Ogni mattina: 5 link selezionati con cura + le notizie del giorno

Dream Recorder

Dream Record è una (a dir poco) assurda applicazione per Mac che permette di registrare i propri sogni, di scoprire come dormiamo la notte.
Forse vi starete chiedendo come fa a fare tutto questo, beh, è presto detto:

  • Si installa il programmino sul proprio Mac e si mette il PowerBook (o un qualsiasi altro portatile Apple) su una seggiola vicina al proprio letto in modo che l’iSight (presente nel computer) riesca a vedere bene il nostro corpo.
  • Si scatta con il computer una fotografia in una stanza buia, in modo che il programma sistemi le impostazioni e, dopo una regolazione, riesca ad ottenere foto decenti anche a luce spenta.

  • Si va a dormire e si avvia il programma il quale ogni due minuti ci scatterà una fotografia.
  • Attraverso questi dati Dream Record ci fornirà l’orario più ideale per noi per svegliarci e il momento della notte in cui dormiamo meglio.

    Cosa ne penso?
    Risparmio i commenti (che risulterebbero troppo cattivi) e vi lascio con il prezzo del programma (direi a ottimo mercato, viste le sue funzioni avanzate): 45 dollari

    Video Dimostrativo | Official Website

    [Via Tuaw]

    PERMALINK 3 COMMENTI TWEET

  • Presepe dentro un Mac

    Lo so, Natale è oramai passato e probabilmente sarete stufi di continuare a leggere post, articoli, sentir parlare di software, di wallpaper e di mille altre cose ad esso relative ma questo non potevo non farvelo vedere.
    Dopotutto, di iMac e di Mac Classic modificati e utilizzati in tutte le maniere ne abbiamo sempre visti.
    Basta pensare agli storici Mac aquarium, inizialmente delle novità e oggetto di stupore, oramai così popolari che sono considerati una “normalità”.
    Ma, se i Mac Aqurium sono oramai una moda e molto diffusi, i Mac Presepi sono di sicuro una novità mai vista, almeno dal sottoscritto, fino a questo giorno.

    [Via AmugSiena]

    PERMALINK COMMENTA TWEET

    Google sorpasserà Microsoft

    Nel 2007 Google scavalchera’ Microsoft e diventera’ il sito piu’ visitato del mondo, secondo istituti di ricerca Usa su attivita’ online.
    Il sorpasso avverrà anche grazie a YouTube, il sito per lo scambio di video che Google ha acquistato lo scorso ottobre.
    Nel 2006 il sito piu’ visitato del mondo con oltre 500 milioni di contatti e’ stato quello della Microsoft, soprattutto per gli utenti del suo OS che si sono dovuti connettere ad esso per scaricare gli ultimi aggiornamenti del suo sistema operativo e dei suoi programmi.

    [Via Ansa]

    PERMALINK 1 COMMENTO TWEET

    La top 10 degli Apple Rumors

    Cnet ha raccolto in un unico post una interessante classifica dei 10 rumors realtivi ad Apple Computer più assurdi e errati che si sono potuti sentire in questi primi 30 anni di vita dell’azienda.
    Una sorta di raccolta dei sogni più strambi che noi Mac User abbiamo fatto e che, per quanto riguarda alcuni di essi, continuiamo a fare.
    A chi, dopotutto, non piacerebbe poter vedere nelle vetrine degli shop un nuovo Newton? O chiamare casa con un iPhone? O vedere i film su un iPod Widescreen?
    Ecco, comunque, l’elenco dei rumors (alcuni dei quali sono tutt’ora “esistenti”):

  • Acquisizione di Nintendo da parte di Apple
  • Mac OS per il PC
  • Il ritorno di Netwon
  • Apple acquista BeOS
  • La versione segreta di Mac OS X
  • L’Apple iPhone
  • iTunes come una casa discografica
  • Widescreen Video iPod
  • Versione speciale di un Mac per festeggiare i 30 anni dell’azienda
  • Acquisizione di Diseny da parte di Apple

    PERMALINK 3 COMMENTI TWEET

  • La scaletta del Keynote del 9 Gennaio

    aMobileMe (The Unofficiale Apple Mobile Me Blog) ha pubblicato la scaletta con il programma del 9 Gennaio, vale a dire l’elenco delle azioni, dei respiri, della parole, dei passi che Steve farà durante il vicino Keynote, per il quale siamo tutti trepidanti e non stiamo più nella pelle.
    Io ve la pubblico qua sotto tradotta in italiano, ma penso e spero che non sia quella vera.

  • Si inizierà con i saluti (e certo, è di animo gentile il nostro Steve :-) ) ai presenti in sala.
  • Come al solito si proseguirà con il classico show dei risultati finanziari, delle vendite record e dei numeri ottenuti da Apple nell’ultimo periodo.
  • iTunes Music Store diventerà iTunes Store. Perchè? Semplicemente perchè venderà film della Disney (in UK) e della 20th Century FOX (negli USA).

  • Poi toccherà all’iTV, che sarà dotato di Dock (per poter leggere i file presenti sull’iPod) e permetterà di vedere sulla propria TV tutti i file supportati da QuickTime.
  • Dopo lui si passerà al nostro felino preferito, a Leopard, riguardo al quale saranno svelate feature non mostrate nel passato WWDC quali, per esempio, Chat Answering Machine.
  • Poi, dopo questa breve introduzione, l’attenzione dei presenti si sposterà sul nuovo tema del Finder, Black Cherry, che andrà a sostituire l’attuale Acqua.
  • iTV e Leopard verranno lanciati il 27 di Marzo.
  • Si proseguirà il Keynote con l’introduzione di nuovi monitor HDMI con iSight integrata.

    E ora….Colpo di scena, Steve si ferma e….One More Thing

  • Nuovo iPod con uno schermo da 3.5′ ma non Touch Screen, dotato di Bluetooth e disponibile in due differenti versioni da 30GB (a $300) e 80GB (a $400).

    Si torna a casa (in senso metaforico naturalmente, perchè non penso che ne io ne voi sarete presenti a San Francisco il 9), con un dilemma nella testa: Ma l’iPhone che fine a fatto?

    [Via Digg]

    PERMALINK 11 COMMENTI TWEET

  • Designed in California

    Avete voglia di rivivere un po’ la storia di Apple?
    Volete scoprire come era nel passato l’azienda di Steve?
    Oltre a leggere l’ottimo Storie di Apple vi consiglio di visitare Designed in California, un semplice ed elegante sito che permette di scoprire tutti i dettagli di ogni prodotto che la mela abbia mai prodotto, si spazia dai modelli più recenti a quelli più “antichi”, dai famosi PowerBook ai semplici gadget come iSight.
    Vale proprio la pena di inserirlo nei preferiti.

    [Mac User]

    PERMALINK 1 COMMENTO TWEET

    Finalmente la diretta audio dei Keynote!

    Negli anni passati Apple era solita fornire un live Streaming audio & video sul Web dei suoi Keynote (in contemporanea al loro svolgimento) ma, ultimamente, sembra aver rinunciato a questa pratica (molto apprezzata dai Mac User) ed aver optato a quella di offrire il video dell’evento solo parecchie ore dopo la fine di esso, costringendo i fan del Mac come me (e voi lettori) a tenersi informati sugli avvenimente di un Keynote attraverso una pagina web dotata di smilze e scarne descrizioni testuali, fornite dai maggiori siti di Rumors, che sono meglio di niente ma che sono parecchio peggiori rispetto a un comodo e bel video con il quale è possibile assistere alla conferenza come se si fosse a San Francisco.

    In aiuto a questo però viene World Of Apple Live, un nuovo sito che sembra aver deciso di far terminare questa triste ricorrenza e che, il 9 Gennaio del 2007 (giorno in cui, come ben sapete, ci sarà il tanto atteso Keynote di Steve), fornirà attraverso una pagina web una diretta audio del Keynote che Steve terrà a San Francisco.

    Il top sarebbe avere anche una diretta video (e non limitarci al solo audio), ma direi che per ora ci possiamo accontentare :-)

    [Via Tuaw]

    PERMALINK 1 COMMENTO TWEET

    iPad, ecco come potrebbe essere

    Ve lo ricordate l’iPad (il palazzo a forma di iPod che sorgerà in un futuro non troppo remoto a Dubai) ?
    Ebbene su un forum sono apparse le immagini (o, meglio, i prototipi) di come potrebbe essere questo fantomatico palazzo al termine della sua realizzazione: di sicuro poco somigliante all’iPod.

    Infatti, anche se non sembra niente male, se non sapessi che è ispirato all’iPod personalmente non ci sarei mai arrivato, se non per il nome che lo ricorda vagamente, che si riferisce anche lontanemente al lettore Mp3 di Cupertino.
    Dopotutto si tratta di un normale edificio a forma rettangolare….O sbaglio?
    E voi, cosa ne pensate?

    P.S. Forse se facevano un palazzo a forma di iMac gli riusciva meglio :-)

    [Via MelaBlog]

    PERMALINK 2 COMMENTI TWEET

    FAQ for Switcher

    Robyn Peterson (recentemente passato a Mac), scrittore di PC Mag, ha pubblicato un articolo nel corso del quale elenca e illustra le cinque domandi più frequenti che, secondo lui, uno Switcher si chiede quanto si trova di fronte al nuovo Mac.
    Vediamole.

    Dov’è lo Start Menù?
    Non esiste uno Start Menù.
    Sul Mac trovate file e applicazioni attraverso il Finder o utilizzando il Dock per quelle che vi tornano utili e usate maggiormente.

    Il bottone destro del Mouse?
    In Windows c’è un secondo bottone sul Mouse, appunto il bottone destro, che serve per mostrare un menù a tendina con diverse opzioni.
    Per avere lo stesso menù su Mac ci sono due differenti metodi:
    [-] Clicks su Control Key e poi sul tasto del Mouse
    [-] Oppure compratevi un muose a due pulsanti (come il Mighty Mouse di Apple) e attaccatelo al Mac

    Come si installano le applicazioni?
    Installare una applicazione su Mac è molto semplice.
    Dimenticatevi l’installer o tutti i tempi morti di Windows, semplicemente scaricate un software e trascinatelo all’interno della cartella Applicazioni, potrete iniziare a utilizzarlo fin da subito.

    Come trovo i file?
    Ricercare file su Mac è semplice e immediato come trovare informazioni in rete attraverso Google.
    Infatti non occorre altro che fare click sull’icona blu in alto a destra e iniziare a scrivere la parola interessata: verranno trovati tutti i file, tutte le immagini, tutte le email relative ad essa.

    Dov’è il Disco C?
    Dimenticatevi il Disco C e, già che ci siete, anche il D, dato che su Mac non esistono.
    Usate il Finder e basta :-).

    [Via PC Mag]

    PERMALINK 3 COMMENTI TWEET

    iMac Simplicity Shootout

    Video

    iMac Simplicity Shootout

    [YouTube=http://www.youtube.com/watch?v=ctjNrCThQNc]

    Nel video sopra (che penso sia una delle pubblicità ideate da Apple per l’iMac) viene illustrata, in 3 minuti di filmato, la differenza fra un Mac e un Pc, quanto sia facile e intuitivo il primo e quanto invece non lo sia il secondo.
    Il video può essere visto come una sorta di Out of the Box (uno degli spot della recente campagna Get a Mac) del passato; durante esso infatti la cosa che marcata maggiormente è il fatto che il Pc, una volta comprato, va installato e configurato mentre il Mac, una volta tirato fuori dalla scatola, è subito operativo ed usabile, senza tanti problemi, anche da un bambino.

    PERMALINK 6 COMMENTI TWEET

    Iniziare a usare il nuovo Mac

    Cari nuovi utenti Mac, che ieri, sotto il melo, avete trovato un nuovo computer fiammante e che avete scoperto, con enorme felicità, che questo computer era un Mac, beh, ecco una breve guida (con semplici passi) per ottimizzarlo e utilizzarlo al meglio.

    Gettate il mouse
    Tutti i nuovi Mac, ad esclusione del Mac Mini, vengono venduti con il Mighty Mouse incluso.
    Volete un consiglio? Buttatelo via e compratevi un vero mouse che è meglio.
    Naturalmente se avete ricevuto un MacBook o un qualsiasi altro portatile questo problema non esiste, perchè c’è il trackback incluso, ma sappiate che un mouse è molto più comodo

    Scaricate Quicksilver e Growl
    Forse inizialmente non saprete che farvene, ma installateli. Sono due programmi stupendi e in un futuro, quando sarete utenti Mac più esperti, vi torneranno sicuramente utili

    Permettete la navigazione a pannelli in Safari
    Aprite Safari, scegliete preferenze dal menù a tendina, da li la lunguetta Pannelli e spuntate Abilita la navigazione e pannelli.
    Vi accorgerete di quanto sia utile.
    Se inoltre non vi piace Safari sappiate che ci sono ottime alternative ad esso: Firefox, Camino, Opera, etc.

    Trascinate la cartella delle applicazioni nel Dock
    Semplicemente con un facile e veloce Drag & Drop trascinate la cartella delle applicazioni del tuo mac all’interno del Dock.
    Questo vi permetterà di accedere velocemente alle tue applicazioni.

    Ricaricate la batteria, ma non troppo spesso
    Se sotto l’albero avete trovato un MacBook o un MacBook Pro ricordatevi di attaccarlo, come primo passo, a una presa della corrente, per ricaricarlo.
    Se inoltre volete sapere come permettere alla batteria del vostro portatile di passare una vita in salute e di durare a il più a lungo possibile leggete questo documento di Apple.

    Leggete Mac Blog
    Aggiungete il feed rss di questo blog al vostro lettore rss (o trascinatelo nei preferiti di Safari) o semplicemente fate una capatina su di esso una volta ogni tanto.
    Vedrete che vi piacerà e, forse, riuscirò a farvi diventare dei Mac Maniaci :-)

    [Via Tuaw]

    PERMALINK 9 COMMENTI TWEET

    Condividere la propria musica online

    Oramai pare sia un metodo molto richiesto e apprezzato condividere online, attraverso appositi siti/servizi, un elenco delle proprie canzoni preferite, di quelle appena ascoltate e di quelle più apprezzate.
    Naturalmente, come per ogni altra evenienza, ci sono diversi metodi per fare questo e, probabilmente, a causa del successo che ottengono pressapoco tutti, ne nasceranno sempre di nuovi.

    Il più famoso e utilizzato è Last.fm, che probabilmente anche voi conoscete, che permette di fare quanto detto sopra oltre a ascoltare la musica online, attraverso uno specifico player, scoprire il proprio grado di compatibilità musicale con un altro membro, ascoltare la musica dei propri amici e scoprire quali sono le canzoni che ci potrebbero piacere in base a quelle già ascoltate.

    Forse altrettanto famoso come il precedente (anche se, secondo me, sta un po’ perdendo utenza) è Pandora, che permette, senza alcun costo, di ascoltare una sorta di radio online, con canzoni selezionate in base ai propri gusti.
    Un altro sito che nell’ultimo periodo si è fatto notare è iLike, che consiste in un plugin per iTunes che invia al proprio profilo diverse informazioni sulla propria libreria, sulla canzone attualmente in ascolto, sulla valutazione di un album e altro.

    Forse meno conosciuto ma comunque gradevole (purtroppo non gratuito) è anche iTunes Catalog, della Kavasoft. Questo, a differenza dei precedenti, non è un servizio web ma un programma (solo per utenti Macintosh) che ricrea sul proprio sito (o account .Mac) una libreria di iTunes con all’interno tutti i brani, album, copertine, informazioni, podcast presenti nella propria libreria.

    Per finire c’è un altro sito, credo appena nato, chiamato Audiozue, che permette di inserire sul proprio sito dei semplici ed eleganti widget che mostrino le ultime canzoni ascoltate o quelle attualmente “On air” su iTunes.

    PERMALINK 4 COMMENTI TWEET

    Merry Christmas Mac

    Durante questi giorni, antecedenti al Natale, abbiamo visto software per ogni tipo e per ogni evenienza.
    Alcuni erano utili, altri totalmente superflui ma, comunque, contribuivano a rendere il nostro Mac più consono all’atmosfera natalizia.
    Se li aveste usati tutti, o se perlomeno ne aveste usati la maggior parte, quale sarebbe stato il risultato?
    Intendo, fra i Widget per la dashboard e le classiche e normalissime lampadine attorno al Finder il vostro Mac avrebbe continuato ad essere utilizzabile? Forse no, o forse si.
    Di sicuro però il risultato finale sarebbe stato bello, proprio come quello ottenuto da herkamer

    [Via Applesfera]

    PERMALINK 8 COMMENTI TWEET

    Le Fonere piovono dal cielo

    Fon desidera festeggiare il Natale con te offrendoti l’opportunità di regalare una Fonera completamente gratis a un tuo amico.
    Infatti se sei un utente Fon e se condividi di già la tua connessione sulla tua User Zone troverai un invito che puoi mandare ad un tuo amico. Potrà utilizzarlo all’interno del FON shop per avere una Fonera gratis.

    L’invito è valido solo per utenti che non sono ancora in possesso di una Fonera.

    Quando uno dei tuoi amici attiverà la sua Fonera ed entrerà a far parte della Community FON, riceverai un altro invito sulla tua User Zone, così potrai continuare a mandare inviti.

    Io condivido la connessione e sono iscritto a Fon da circa un anno.
    Il risultato? Ho anche io la possibilità di regalare una Fonera a un mio amico, senza alcuna spesa di spedizione e/o di costo del prodotto!
    Ma, siccome non conosco nessuno che abbia il desiderio irrefrenabile di condividere la propria connessione internet (anzi….A quelli a cui ho spiegato cosa fosse Fon mi hanno risposto che è un’idea stupida………), ho pensato di dare l’invito a voi, a uno fra coloro che ne faranno richiesta (se mai ci saranno…).
    Come?
    Semplicemente lasciando un commento a questo post….
    Alla fine sceglierò a chi darla, entro domani, o almeno penso.

    UPDATE: Sarà perchè è il primo ad averne fatto richiesta, sarà perchè abita a Londra (e non sai quanto ti invidio….) ma la Fonera la vince D a n i e l (al quale ho già inviato l’invito).
    Comunque gli altri non disperino: appena D a n i e l l’avrà attivata e accesa avrò a disposizione un altro invito e allora….Toccherà a qualc un altro.

    [Via Fon]

    PERMALINK 14 COMMENTI TWEET

    Cosa ti porta Santa Steve?

    Un piccolo sondaggio, prima di andare a dormire, che leggerò domani, una volta tornato da Milano:

    Quale oggetto Apple vi siete fatti regalare per Natale inerente a Apple?
    Un iPod? Un MacBook Pro (quanto vorrei essere al vostro posto :-) ) ? Un iMac ? Un gadget da RedLightRunner ?

    Attendo le vostre risposte

    PERMALINK 8 COMMENTI TWEET

    Buon Natale

    Lo dico? Ma si, lo dico…
    Lo so che ne avete piene le scatole, lo so che fra oggi, ieri e domani il vostro aggregatore di Feed si è riempito e si riempirà di post intitolati “Buone Feste”, lo so che non ne potete più….
    Ma potevo non farveli?
    Poteva, Mac Blog, non augurarvi un felice Natale (per l’anno nuovo ci pensiamo dopo..) ?
    E allora dai, fatemelo dire: Buon Natale !!!

    P.S. L’immagine all’inzio del post è un ottimo Wallpaper da utilizzare per il vostro Mac…

    PERMALINK COMMENTA TWEET

    Non ne hai avuto abbastanza?

    Leggi altri post